Return to top
COMPLETATI I TEST DELLA MEDICATION MANAGEMENT PLATFORM SVILUPPATA DA ANTARES VISION GROUP IN COLLABORAZIONE CON L’OSPEDALE SAN RAFFAELE
COMPLETATI I TEST DELLA MEDICATION MANAGEMENT PLATFORM SVILUPPATA DA ANTARES VISION GROUP IN COLLABORAZIONE CON L’OSPEDALE SAN RAFFAELE

COMPLETATI I TEST DELLA MEDICATION MANAGEMENT PLATFORM SVILUPPATA DA ANTARES VISION GROUP IN COLLABORAZIONE CON L’OSPEDALE SAN RAFFAELE

Il progetto è supportato dal MISE in relazione all’alto grado di innovazione e ricadute per il sistema sanitario

Raddoppiati i parametri di sicurezza ed efficienza rispetto ai sistemi tradizionali di logistica dei farmaci e dei dispositivi medici in ospedale

 

Travagliato (BS), 24 maggio 2022Antares Vision Group, multinazionale italiana leader nella tracciatura e nell’ispezione, che garantisce la trasparenza di prodotti e filiere attraverso la gestione integrata dei dati, ha completato la fase di sperimentazione della Medication Management Platform (progetto Smart Ward Platform ) sviluppata in collaborazione con il Centro di Ricerca Tecnologie Avanzate per la Salute ed il Ben-Essere dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano. La piattaforma permette di rendere più efficiente e tracciato il flusso logistico dei farmaci e dei dispositivi medici in ambito ospedaliero, dalla farmacia centrale fino al paziente, riducendo quindi gli sprechi, gli errori nella somministrazione dei farmaci e le attività a scarso valore per il paziente.


“La sperimentazione appena conclusa -
afferma Adriano Fusco, Digital Healthcare Department Director di Antares Vision Group – ha già fornito un riscontro più che positivo sull’utilizzo della piattaforma.  Nel corso della sperimentazione, infatti, è stata effettuata una survey su un campione rappresentativo di infermieri di diversa età, esperienza e confidenza con la tecnologia, con l’obiettivo di raccogliere i feedback dalle diverse esperienze d’uso. I dati raccolti evidenziano il miglioramento di tutti i parametri utilizzati per il confronto con i sistemi ad oggi utilizzati: tracciabilità, sicurezza, ergonomia, efficienza. In particolare, sicurezza ed efficienza hanno raddoppiato il proprio punteggio rispetto ai sistemi tradizionali di logistica dei farmaci e dei carrelli terapia per la somministrazione dei farmaci già in uso presso l’ospedale."

 

In relazione a tutte le metriche utilizzate in fase di sperimentazione, il carrello sviluppato da Antares Vision Group (Automated Trolley)  in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele è risultato più performante di quello tradizionale, grazie all’elevato livello di automazione, che permette di ridurre gli errori durante la fase di preparazione e somministrazione delle terapie e allo stesso tempo di ridurre le attività a scarso valore per i pazienti (attività di rifornimento manuale di armadi e carrelli):

La sperimentazione è stata effettuata per testare la piattaforma nelle condizioni d’uso dell’ambiente reale. I test si sono focalizzati sulla parte di preparazione e somministrazione dei farmaci nei reparti ospedalieri, la parte finale e più critica del processo di medication management. Per l’occasione, i principali componenti hardware della piattaforma, l’armadio e il carrello, sono stati trasformati in componenti smart. La connessione tra questi ha permesso di caricare automaticamente e rapidamente il carrello con i farmaci

necessari al giro terapia. Successivamente il carrellograzie ad un sistema di automazione compatto ed efficiente, ha fornito i farmaci necessari direttamente sul piano di lavoro, rendendo ergonomica, efficiente, sicura e tracciata la fase di prelievo dei farmaci e dei dispositivi medici da parte del personale infermieristico. 

 

Spiega l’ingegner Alberto Sanna, direttore del Centro di Ricerca Tecnologie Avanzate per la Salute ed il Ben-Essere dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano « Lo sviluppo di questo progetto nasce da anni di esperienza nel settore e di ricerca interdisciplinare del nostro Centro e fa parte del più ampio Programma di Ricerca Healthcare 4.0. È una grande soddisfazione vedere i nostri risultati applicati alla clinica per contribuire alla sicurezza e all’ efficienza dei  processi ospedalieri. Tutto ciò è possibile grazie alla collaborazione e al trasferimento tecnologico tra il nostro mondo della ricerca, a forte orientamento interdisciplinare, e quello dell’industria, a forte orientamento innovativo, le cui sinergie possono essere determinanti e motore della crescita del Paese ».

 

La piattaforma è stata concepita per coprire l’intero flusso logistico dei farmaci e dispositivi medici, dal loro ingresso nella farmacia centrale fino al loro utilizzo nei reparti o sale operatorie, quindi fino al paziente, permettendo così la tracciabilità completa end-to-end. Considerata unica grazie alla sua innovazione e interconnessione con le parti hardware e software, la Medication Management Platform ha come principali benefici:

  • Riduzione delle attività a scarso valore aggiunto quali, ad esempio, la gestione manuale di ordini e inventari, l’allestimento di armadi e carrelli: in questo modo il personale sanitario può focalizzare le energie sulla cura del paziente.
  • Tracciabilità completa di tutte le fasi con l’obiettivo di eliminare gli errori, minimizzare lo spreco di farmaci (es. scaduti) e dispositivi medici. Grazie ad una tracciabilità completa e in tempo reale è possibile ottimizzare il processo di pianificazione e questo permette di ridurre i livelli di scorta, le richieste urgenti dovute ad errate pianificazione e una completa visibilità in tempo reale di tutti i magazzini e stock della struttura ospedaliera.
  • Creazione di un ambiente automatizzato dunque efficiente e virtualmente privo di errori
  • Visibilità in tempo reale delle performance in modo da poter mettere in atto azioni migliorative nel lungo periodo e azioni preventive nell’immediato.