Return to top
Giovani e digitale: Antares Vision Group partecipa al progetto Wau Talentiamo
Giovani e digitale: Antares Vision Group partecipa al progetto Wau Talentiamo

Condividi su

Data

09 febbraio 2022

Giovani e digitale: Antares Vision Group partecipa al progetto Wau Talentiamo

Intelligenza artificiale, Big Data e modelli di business al centro del percorso di formazione

Formare i nuovi talenti del digitale per creare un ponte di luce sul mondo del lavoro e aiutare i giovani ad aumentare le proprie soft e hard kills. È l’obiettivo di "Wau. Orientare all'azienda digitale del futuro", il nuovo progetto patrocinato da CSMT (Centro Servizi Multisettoriale e Tecnologico), Università degli Studi di Brescia e Comune di Brescia, con il contributo di Antares Vision Group.

IL PROGETTO:

L'iniziativa, promossa da Wau, Centro di Formazione e incubatore di talenti, nasce dalla necessità di creare una piattaforma che unisca i giovani e le aziende, con l'obiettivo di far diventare i primi imprenditori di loro stessi, aiutandoli a entrare nel mondo del lavoro.

Giovani e digitale: Antares Vision Group partecipa al progetto Wau Talentiamo

Il corso intensivo di due settimane (84 ore), focalizzato sulla programmazione digitale e il Project Management e aperto ai ragazzi dai 18 ai 30 anni, ha preso il via il 31 gennaio a Brescia, presso la sede del CSMT, e si concluderà lunedì 14 febbraio. Dal mese di marzo, gli studenti avranno la possibilità di partecipare a un tirocinio in una delle aziende sponsor del progetto, tra cui appunto Antares Vision Group.

 

Numerosi e variegati gli argomenti oggetto di studio: dalla gestione dello stress, al concetto di intelligenza artificiale, dal Rinascimento Digitale ai nuovi paradigmi dei sistemi di impresa, dai modelli di business alla comunicazione relazionale non verbale, fino a Big Data, Story Telling e Mappe mentali. Tra questi si parlerà anche di "Tracciatura, serializzazione e digitalizzazione della Supply Chain e dei processi produttivi: nuove frontiere e tecnologie nel settore Pharma, Food&Beverage, Life Science, Cosmesi e Moda" con Alberto Albertini e Francesco Brazzarola (Innovation Center di Antares Vision) come docenti.

 

"I giovani che vengono a fare esperienza in azienda aiutano a capire linguaggi nuovi – ha commentato Albertini, Innovation Center Director Antares Vision Group –. Per questo siamo convinti dell’importanza di sostenere questo tipo di iniziative professionalizzanti: solo attraverso l’incontro diretto tra i giovani e le aziende è possibile accorciare le distanze con il mondo del lavoro. Sappiamo, infatti, quanto sia importante promuovere una cultura che valorizzi i giovani talenti, ma al tempo stesso siamo consapevoli che per farlo sia necessario offrire loro stimoli che possano aiutarli a riflettere sul proprio futuro professionale".

Commenti

Nessun commento. Inserisci il tuo commento!

Lascia un commento a questo articolo

preloader