Return to top
Antares Vision attiva le “Ferie solidali” per i propri dipendenti
Antares Vision attiva le “Ferie solidali” per i propri dipendenti

Condividi su

Data

13 luglio 2020

Antares Vision attiva le “Ferie solidali” per i propri dipendenti

Massimo Bonardi: “Un sentito ringraziamento ai collaboratori che hanno deciso di donare i propri giorni di ferie a chi è in difficoltà”

Antares Vision compie un passo importante a sostegno dei propri dipendenti, in un periodo in cui le aziende sono alle prese con la ripartenza dopo l’emergenza COVID-19. Ferma restando la normativa già in vigore, sia a livello nazionale che del CCNL di riferimento, infatti, la multinazionale italiana ha da poco attivato l’Istituto delle Ferie Solidali, rivolto a chi ha esaurito ferie e permessi e non ha altre possibilità di richiedere congedi, non potendo usufruire di nessun altro tipo di ammortizzatore sociale.

Attraverso un sondaggio anonimo, svoltosi nel rispetto delle norme sul GDPR e rivolto a tutta la popolazione aziendale, il Management dell’azienda bresciana ha potuto constatare la disponibilità della stragrande maggioranza dei propri collaboratori a cedere a titolo gratuito e su base volontaria ore di ferie (“ferie solidali”) ai colleghi che abbiano necessità di assistere i figli minori di 12 anni o genitori che necessitino di cure costanti, ma anche a quelli che svolgono una mansione non compatibile con il lavoro agile o si trovano in una situazione di grave necessità, tale da impossibilitare lo svolgimento della propria attività lavorativa.

Antares Vision attiva le “Ferie solidali” per i propri dipendenti

Il Dipartimento Human Resource ha raccolto l’equivalente di circa 330 giorni. Successivamente il Management ha aggiunto ulteriori 4 ore a titolo di permesso retribuito ogni 8 ore complessivamente cedute da parte dei lavoratori, così da aumentare il contatore di un’ulteriore 50% in più rispetto alle ferie cedute, per un totale di circa 490 giorni totali di Ferie da poter donare a chi presenta domanda. Il bonus è già attivo e sarà utilizzabile fino al 31 agosto 2020.

 

“Desideriamo ringraziare i nostri dipendenti per la partecipazione ed esprimere gratitudine a tutti coloro che hanno deciso di donare le proprie ferie a chi è in difficoltà – le parole di Emidio Zorzella, CEO di Antares Vision –. Le giornate saranno destinate al supporto dei colleghi che si troveranno in una situazione di disagio, determinata da questa situazione contingente. Stiamo vivendo un periodo davvero molto intenso e particolare e proprio per questo siamo ancora più sollecitati a pensare come poter tutelare le nostre persone. Raccogliendo i suggerimenti di alcuni dei nostri colleghi, abbiamo pensato che questo fosse uno strumento estremamente utile e concreto per venire incontro alle esigenze dei nostri collaboratori”.

Commenti

Nessun commento. Inserisci il tuo commento!

Lascia un commento a questo articolo

preloader