Return to top
Smart Data Management: Come potenziare la vostra catena di fornitura con la Digital Transformation
Smart Data Management: Come potenziare la vostra catena di fornitura con la Digital Transformation

Condividi su

Data

28 maggio 2020

Smart Data Management: Come potenziare la vostra catena di fornitura con la Digital Transformation

Scopriamo come essere una Smart Factory possa contribuire a potenziare la vostra catena di fornitura a livello globale.

Oggi qualsiasi azienda può subire un'interruzione della produzione a causa dell'automazione, della dematerializzazione e dei cambiamenti nella catena del valore. Per mantenere una buona posizione tra la concorrenza, le società devono necessariamente affidarsi a un'innovazione continua, proponendo nuovi prodotti e servizi in base alle esigenze dei consumatori.


NOVITÁ! 

Scopri la radio di Antares Vision, clicca qui per ascoltare questo articolo:

English Version - Italian Version


 

Si possono proporre facilmente portafogli di prodotti diversificati, semplicemente raccogliendo le relative informazioni da persone, attività e processi in modo digitale, come valore aggiunto da differenziare (es. miniera d'oro di dati). Tale strategia, comunque, non è priva di complessità e sfide, ma i risultati sono molto incoraggianti in termini operativi e strategici. Le catene di fornitura non si discostano da un simile contesto in cui i produttori si stanno sempre più digitalizzando, sfruttando le tecnologie utili che possano aiutarli nel monitoraggio e nell'ottimizzazione delle loro performance aziendali.

Digital Transformation in the Supply Chain

Questa è l'era dell'Industria 4.0, dove ogni oggetto fisico, persona o processo hanno una copia quasi in tempo reale (un gemello digitale) per comunicare informazioni utili ai fini di decisioni rapide e predittive dalle quali scaturiranno prodotti smart collegati.

 

Dalle ricerche svolte da Accenture emerge come la Trasformazione Digitale diventi fondamentale in ciascun mercato verticale. Sta infatti rapidamente cambiando il modo in cui si svolge l'attività commerciale, si raccontano le Stories e ci si interfaccia con i clienti. È quindi tutta una questione di dati, ovvero di "operatività digitale". Tuttavia per poter definire il modo in cui trasformare la fornitura di prodotti e servizi principali in qualcosa che sia "adattativo alle caratteristiche del cliente", è necessario conoscere la quantità di dati che si possono raccogliere e le modalità in cui si possono analizzare. Tra le tecnologie rivoluzionarie, i digital transformers stanno dando la priorità all'ecommerce per la vendita al dettaglio, all'analisi avanzata dei Big Data, alla comunicazione Machine 2 Machine e IoT, al mobile e cloud computing, all'intelligenza artificiale, alla robotica e alla Citizen Science. Per chi riesce a gestire in modo efficace il know-how in queste tecnologie digitali, la crescita dell'efficienza operativa e la maggiore soddisfazione dei clienti genereranno essenzialmente nuove linee di attività. 

La quarta rivoluzione industriale riguarda le macchine dotate di sensori e attuatori per raccogliere dati in tempo reale, in modo che i responsabili del processo decisionale possano creare azioni rapide e predittive per evitare interruzioni della linea di produzione e malcontento nei clienti. In effetti, l'Industria 4.0 genera una rivoluzione spingendo i produttori a riprogettare le loro catene di fornitura affinché possano migliorare la propria efficacia operativa, aggiornare i loro modelli di attività e trasformare l'azienda in una realtà caratterizzata dalla connessione digitale. Per esempio, i settori automotive, elettronico, food and beverage, life science, come sanità e cosmetica, sono tutti in prima linea per trasformare le loro attività in modo più efficiente e agile per distinguersi dalla concorrenza.

 

Molte smart factories in tutto il mondo hanno condiviso le loro storie di successo offrendo numerosi esempi innovativi su come svolgere le proprie attività in modo migliore, più veloce, più economico e più ecologico su linee veloci, nella corsa verso l'eccellenza operativa. Sfruttando gli strumenti di analisi dei Big Data e l'Industrial Internet of Things (IIoT), le piattaforme software devono essere sviluppate per monitorare qualsiasi linea di produzione in tempo reale, raccogliendo dati rilevati da ogni dispositivo ad esse collegato, o da altri sistemi, e impiegando le informazioni intelligenti acquisite per ottenere conoscenze più approfondite, accelerando così il processo decisionale in una prospettiva interfunzionale a 360°. Il framework deve essere costituito da numerosi moduli utilizzati per controllare, tra le varie cose, le performance produttive, la qualità e la gestione dell'organico. Inoltre questi moduli dovranno essere customizzati per ogni tipo di produzione.

 

  • Sicurezza e qualità del prodotto: per quei casi in cui la qualità del prodotto è garantita dal controllo gli aspetti di validazione della qualità sulle linee di produzione già impostate dai responsabili preposti e da un controllo totale delle operazioni di produzione in tempo reale per provvedere a decisioni rapide.
  • Sostenibilità e gestione dei rifiuti: per quei casi in cui una simile piattaforma può aiutare a ridurre il consumo di energia, i rifiuti di imballaggio con una qualità di etichettatura del 100% raggiunta per risorse utili, incoraggiano così i responsabili del processo decisionale a scegliere linee ecologiche di produzione rapida.
  • Gestione operativa e patrimoniale: per quei casi in cui viene migliorata l'efficienza complessiva delle apparecchiature (OEE) e ridotti i tempi di fermo delle linee di produzione con la manutenzione predittiva, generando quindi una migliore produttività e meno problemi dovuti a interruzioni per guasti.
  • Produttività dell'organico e gestione dei turni: per quei casi in cui i turni degli operatori/supervisori sono gestiti per offrire una copertura 24/7/365 senza sovraccarico da stress o blocco della produzione. Gli operatori possono inoltre controllare in modo facile e in tempo reale lo stato della linea attraverso interfacce uomo-macchina, dashboard o dispositivi portatili e comunicare immediatamente alla direzione eventuali informazione di allarme.

 

In conclusione, questi avanzati sistemi di esecuzione della produzione possono aumentare la capacità produttiva e il ROI migliorando la visibilità con dashboard customizzati autonomamente in tempo reale. In questo modo, i responsabili degli impianti possono reagire rapidamente a guasti non programmati eseguendo anticipatamente una manutenzione preventiva con parti di ricambio.

Commenti

Nessun commento. Inserisci il tuo commento!

Lascia un commento a questo articolo

preloader